Marzo

March 1, 2019 1:55 pm

Marzo è appena iniziato ed è un mese molto importante per ristoranti, alberghi e bar.

La primavera comincia timidamente a fare capolino, e l’offerta di frutta e verdura comincia a diventare più variegata.

Ma quali sono gli alimenti “di stagione” di Marzo?

Sicuramente restano un’ottima scelta tutte le verdure invernali, su tutti bietole, carciofi, cavolfiore e cavolo.

Interessante alternativa al classico e ultima chiamata per i cavolini di Bruxelles: infatti tale alimento sarà “di stagione” solo nella prima parte di Marzo, ed è particolarmente amato per le sue proprietà antianemiche, antitumorali e disintossicanti, oltre che per il gusto davvero particolare.

Marzo è sicuramente uno dei mesi ideali per le rape, cugine meno avvenenti del cavolo ma squisite servite crude con l’insalata o cucinate al gratin.

Una alternativa interessante alla sempreverde patata è il topinambur, detto anche carciofo di Gerusalemme, noto per la ricchezza di vitamina C e soprattutto per il bassissimo apporto calorico.

Passando alla frutta, ultime settimane per le arance e i mandarini di stagione.

Frutto tipico di Marzo è sicuramente il Kiwi, molto amato da solo o nella macedonia, noto per il suo altissimo contenuto di vitamina C e potassio.

Un frutto dalla ampia stagionalità è sicuramente il cedro, che a Marzo ritrova i primi raggi di sole intenso, la cui scorza è usata per insaporire numerose creme o creare ottimi frutti canditi.

Questi erano solo alcuni degli esempi di quello che Marzo offre, un mese di passaggio tra due stagioni, conteso tra il freddo dell’inverno e il tiepido risveglio della primavera.